Crostata di prugne campagnola

crostata di frutta

I dolci con la frutta sono senza dubbio tra i miei preferiti, quelli che mi piacciono di più sono quelli della tradizione tutti da riscoprire e gustare nella loro semplicità.

Oggi la ricetta non è originale ma mooolto buona da preparare in totale relax mentre siamo in vacanza!

Crostata con composta di prugne gialle e susine, la mia preferita! La frolla è ricca e friabile, burrosa e deliziosa, la farcitura è costituita solo dalle prugne di cui quindi si puo’ apprezzarne in pieno il loro sapore …sicuramente da ripetere!! Io l’ho servita tiepida …assolutamente goduriosa!!

Auguro anche a voi una dolce giornata!

Crostata di prugne campagnola

torta di susine

Crostata_prugne_campagnola_SoniaPaladini

 

La lista della spesa:

Per la pasta sabbiata:

300 gr di farina

200 gr di burro

100 gr di zucchero

1 uovo

1 pizzico di sale

Per la farcitura:

1 kg di prugne gialle per la composta

500 gr di susine per la copertura

300 gr di zucchero (250 per la composta e 50 per la copertura)

Come si fa…

Preparate la pasta sabbiata:

Su un piano di marmo formate una fontana con la farina, inserite al centro lo zucchero, l’uovo, il burro tagliato a tocchetti e il pizzico di sale. Questo impasto va lavorato rigorosamente a mano e con gli ingredienti freddi, quindi sempre con il coltello, iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti, poi velocemente con le mani finite di impastarlo! Formata la palla di pasta sabbiata avvolgetela nella velina e lasciatela riposare in frigorifero almeno per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la composta:

Lavate e tagliate le prugne togliendo il nocciolo, quindi in una casseruola antiaderente fate cuocere 1 kg di prugne gialle a fuoco basso aggiungendo 250 gr di zucchero per circa un ora. Lasciate intiepidire.

Accendete il forno a 180 gradi, quindi in una tortiera stendete la pasta sabbiata, bucherellatela con una forchetta e fatela cuocere per circa 20 minuti.

Mentre intiepidisce mettete le susine in una padella antiaderente con 50 gr di zucchero e fatele andare a fuoco alto per un paio di minuti, non di più!

A questo punto potete completare la crostata: mettete la composta sulla base della pasta distribuendola in modo uniforme su tutta la superficie, quindi guarnitela con le mezze prugne saltate velocemente in padella con le calotte rivolte verso l’alto! Buona merenda a tutti!

Crostata_prugne_SoniaPaladini

Crostata_prugne_Sonia_Paladini

Se ti è piaciuto l’articolo e lo trovi utile… metti un bel “Like” e condividilo !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *