Confettura di Fragole al profumo di Mela

Sminuzzare generose quantità di frutta dentro grossi pentoloni per preparare marmellate, mi fa sentire una donna del passato, mi viene in mente inevitabilmente mia nonna con il suo grembiulone bianco e il fularino in testa…

Si inonda la cucina di un profumo dolciastro e lo zucchero in cottura fa assumere alla frutta colori scintillanti, così visto che è arrivato il periodo delle fragole, non ho resistito alla tentazione di comprarne 3 kg per prepararmi qualche vasetto per l’inverno!

 

 

confettura_fragole

 

 

La lista della spesa per 3/4 barattoli:

1 Kg di fragole dolci e mature

1 mela

250g di zucchero (io ho usato quello di canna bio)

 

Tagliate le fragole e la mela precedentemente lavate in pezzettini piccoli, mischiatele con lo zucchero e fate cuocere il tutto fino ad ottenere la consistenza desiderata (circa un paio d’ore).

Versate la marmellata dentro ai vasetti di vetro precedentemente sterilizzati e perfettamente asciutti, chiudete bene e lasciateli capovolti per un’oretta circa.

Sterilizzate nuovamente facendo bollire i barattoli di confettura per circa 20 minuti dentro un grosso pentolone.

Lasciate raffreddare e gustate questo “nettare” tutto l’anno dentro allo yogurt bianco, sopra un fresco gelato al fiordilatte o ancora semplicemente spalmato su una fetta di pane fresco! 😉

Lo sapevate che

FragoleMele e Pere aiutano moltissimo a rendere il vostro sorriso più bianco. La saliva a contatto con questi alimenti produce una reazione in grado di rimuovere parecchi batteri dalla bocca: strofinando i denti con le fragole, ad esempio una volta al giorno, ci consentirà di rimuovere tutte le macchie causate da caffè, sigarette o tè… allora approfittiamone!

…anche strofinarli con la parte interna della scorza di un’arancia o di una foglia di salvia fresca aiuta lo sbiancamento dentale. 

Ciao e al prossimo consiglio 😉

Potete scaricare il mio libro con un clik in formato digitale sui principali online store italiani: “Ho gli anni che dimostro”

Se ti è piaciuto l’articolo e lo trovi utile… metti un bel “Like” e condividilo !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *