Isole galleggianti con Mandorle e Caramello

Ogni tanto è bello concedersi un piccolo dessert dopo cena, magari gustato tutti insieme sul divano davanti a un buon film: qualcosa di sfizioso e leggero! Ecco un dolce semplice, veloce e senza forno che trovo davvero divertente 😉

Le isole galleggianti, dal francese “Îles flottantes“, è un dessert povero della tradizione francese, servito in chiave più moderna! Perfetto sia per i grandi sia per i bambini, che si divertiranno moltissimo a mangiarlo!

Sono bianchi d’uovo montati a neve cotti nell’acqua in ebollizione, tuffati nella crema inglese con mandorle in scaglie e caramello.

Eccovi quindi questo dolce al cucchiaio morbido, spumoso e genuino, ottimo come fine pasto… Queste isole sono molto semplici e veloci da fare: si preparano direttamente sul fuoco e ci vuole davvero poco, provatele! 😉

Isole galleggianti con Mandorle e Caramello

Isole dolci galleggianti ricetta Sonia Paladini

La lista della spesa:

2 uova (da allevamento bio)

20 cl di latte

30g di mandorle a scaglie

130 g di zucchero semolato

1/2 limone

1 pizzico di sale

Isole galleggianti ricetta Sonia Paladini

Come si fa…

In una casseruola portate 2 litri di acqua a bollore. Nel frattempo montate gli albumi con un pizzico di sale e aggiungete lentamente 30 g di zucchero.

Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve quest’ultimi con un pizzico di sale. Formate delle palle con due cucchiai e cuoceteli nell’acqua bollente per circa un minuto per lato, successivamente appoggiateli su carta assorbente.

Nel frattempo preparate la crema inglese: in una casseruola versate il latte, mescolatelo e portatelo a sfiorare il bollore a fuoco dolce, poi spegnete. Ora versate i tuorli in una ciotola capiente, sbatteteli con la frusta, aggiungete lo zucchero a pioggia continuando a mescolare e un pizzico di sale. Lavorateli per qualche minuto, fino ad ottenere un composto omogeneo, a questo punto versate il latte, e filtrate con un colino a maglie strette. Mescolate con una spatola e ponete la crema a cuocere a bagno maria a fuoco basso, sempre mescolando. La temperatura della crema non deve mai superare gli 85°. Per sapere quando la crema inglese sarà pronta, basterà immergervi un cucchiaino: se estraendolo velerà il suo dorso, avrete raggiunto il vostro scopo. Fatela raffreddare… mentre la crema si raffredda in frigorifero, quindi tritate le mandorle grossolanamente.

Preparate un caramello con lo zucchero rimasto, una spruzzata di limone e 2 cucchiai di acqua.

Mettere la crema in un bicchiere, adagiateci sopra le isole bianche e poi decorate con il caramello e qualche mandorla in scaglie…mmmm…. non aggiungo altro!

Isole galleggianti ricetta dolce Sonia Paladini

UN POST IN COLLABORAZIONE con illa

“Gruppo Illa un autentico alfiere del Made in Italy”

Da oltre 60 anni produce pentole, padelle, casseruole e tegami in alluminio con rivestimento antiaderente.

Per più info: illa.it

Se ti è piaciuto l’articolo e lo trovi utile… metti un bel “Like” e condividilo !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!