Pappardelle all’uovo fatte in casa

ricetta tagliatelle al ragù

Pappardelle all’uovo fatte in casa …perchè è terapeutico mettere le mani in pasta!

L’autunno è entrato nel vivo e in questi giorni, mi incanto a guardare i colori ambrati e quasi bruciati delle foglie, la pioggia fine, le prime nebbie e poi sole all’improvviso.

Una stagione che amo perchè ci racconta come la natura, piano piano si spegne prima di entrare nel suo lungo letargo.

La cucina come sempre mi tiene compagnia e si adatta alle stagioni, è come una vecchia amica che mi offre le coccole quando ne ho bisogno, ma soprattutto mi nutre di ingredienti semplici e sani per ricordarmi che dobbiamo volerci bene.

Allora le mie mani si muovono cercando gesti spontanei, semplici uniti all’ispirazione del momento per creare qualcosa di gustoso con pochissimi ingredienti: acqua, farina, uova.

Nella mia ultima ricetta della pasta frolla, dove ho preparato delle deliziose cupole di mela, ho usato la Farina Bio di Grandi Molini Italiani adatta a tutti gli usi e oggi l’ho voluta testare per impastare queste pappardelle lavorate a mano e tagliate a coltello …il risultato è stato davvero sorprendente! La pasta è risultata elastica, compatta e leggermente ruvida perfetta per accogliere il mio ragù di carne preparato ieri con calma!

Adoro, ma soprattutto hanno adorato le mie figlie che hanno chiesto subito il Bis!

A voi la ricetta 😉

tagliatelle all'uovo fatte in casa

tagliatelle all'uovo tagliate a mano

pappardelle all'uovo fatte in casa

ricetta pappardelle al ragù

Pappardelle all’uovo fatte in casa

La lista della spesa per 3/4 porzioni:

Come si fa…

Disponete la farina a fontana, formate il buco al centro, quindi aggiungete le uova e il sale. Impastate energicamente per almeno 3-4 minuti: dovete ottenere una palla di impasto liscia ed omogenea. Infarinatela e lasciatela riposare una mezz’ora avvolta da un canovaccio.  

Montate la sfogliatrice, tagliate l’impasto in 5-6 pezzi, quindi passateli nella sfogliatrice per ottenere la sfoglia che vi servirà per confezionare le pappardelle, ma anche lasagne, cannelloni, tagliatelle, malfatti… Arrotolate la sfoglia su se stessa, quindi tagliate le pappardelle a coltello.

Portate l’acqua ad ebollizione, salatela e fate cuocere le pappardelle per circa 2 minuti. Scolate e condite a piacere con un ragù di carne o di verdure, sono deliziose anche con burro a crudo e abbondante Parmigiano Reggiano grattugiato al momento! 

ricetta pappardelle al ragù

farina Bio

In collaborazione con Grandi Molini Italiani

Se ti è piaciuto questo articolo metti un bel “Like” e condividi !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Pinterest: thediaryofsonia

Ora puoi tornare alla Home del sito per scoprire nuovi consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.