Stufato di bue al vino rosso

stufato di manzo

 

“Stufato di bue al vino rosso”.

E infine è arrivato il grande freddo, prima con un lieve vento gelido che ci ha sussurrato piano all’orecchio, poi con un sottile mantello bianco che ha avvolto tutta la campagna e i tetti delle città…

Fuori il termometro segna -4, dunque non possiamo fare altro che osservare meravigliati il consueto spettacolo che tutti gli anni si ripete, coprendoci con caldi maglioni di lana e coccolandoci un po’ davanti a un buon piatto confortante appena tolto dal fuoco.

A tratti amo l’inverno e la sua malinconica atmosfera. Per questo motivo oggi vi propongo una ricetta della tradizione che mi piace preparare proprio in questo periodo, uno stufato di bue e verdure al vino rosso cotto piano piano rinchiuso in una casseruola di ghisa …se non è comfort food questo!!! In fondo ogni tanto ci vuole qualche bella ricettina un po’ succulenta no? …e siccome il giorno dopo è ancora più buono ne ho preparato in abbondanza!

Vi auguro una piacevole serata e se rifarete questo piatto, poi fatemi sapere se vi è piaciuto!

Stufato di bue al vino rosso

brasato di manzo

stufato al vino rosso

La lista della spesa per 4 persone:

1 kg di Reale di Bue

500 ml di Vino rosso

4 carote

1 costa di sedano

1 cipolla bianca

Olio extra vergine di oliva

30 gr di burro

1 cucchiaino di farina

Sale e pepe

1 foglia di alloro

Come si fa:

In una casseruola (meglio se di ghisa) mettete un pò d’olio e burro e fate rosolare la carne su tutti i lati, aggiungete sedano e cipolla tagliati grossolanamente, quindi aggiungete un un cucchiaino di farina e fate tostare velocemente.

Nel frattempo mettete il vino rosso in un pentolino, portatelo a ebollizione e flambate per togliere l’acidità. Spegnete il fuoco e aggiungetelo al bue. Aggiungete l’alloro e aggiustate di sale.

Lasciate cuocere a fuoco basso con il coperchio per 2 ore / 2,30 circa.

A parte, sbollentate le carote tagliate a tocchetti regolari (cuocetele al dente), refreddatele e tenetele da parte.

Ultimata la cottura della carne, filtrate il fondo di cottura e fatelo restringere sul fuoco a densità voluta.

Prima di servire aggiungete le carote e riscaldate il tutto per un paio di minuti.

Servite lo stufato ben caldo con una spolveratina di pepe macinato al momento … Buon appetito!

brasato con Le Creusette di Sonia Paladini

brasato al vino rosso

Casseruola in ghisa Le Creuset

Se ti è piaciuto l’articolo e lo trovi utile… metti un bel “Like” e condividilo !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

INSTAGRAMInstagram: thediaryofsonia

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!

Ti aspetto!  … 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.