Isole galleggianti con mandorle

ricetta Îles flottantes

Isole galleggianti con mandorle …un dolce semplice, veloce e senza forno che trovo davvero divertente!

Ogni tanto è bello concedersi un piccolo dessert dopo i pasti, qualcosa di sfizioso che appaga gli occhi e il palato.

Le isole galleggianti, dal francese “Îles flottantes“, è un dolce povero della tradizione francese, servito in chiave più moderna! Perfetto sia per i grandi sia per i bambini, che si divertiranno moltissimo a mangiarlo!

Sono bianchi d’uovo montati a neve cotti nell’acqua in ebollizione, tuffati in una semplice crema preparata con uova, latte, zucchero e yogurt.

Eccovi quindi questo dolce al cucchiaio morbido, spumoso e genuino, ottimo anche per una merenda dei più piccoli.

Queste isole sono molto semplici e veloci da fare: si preparano direttamente sul fuoco e ci vuole davvero poco, provatele e poi fatemi sapere!

ricetta isole galleggianti

Isole galleggianti con mandorle

La lista della spesa:

  • 1 yogurt Müller 0% Fragola 
  • 1 manciata di Mandorle 
  • 3 Uova
  • 3 dl di Latte fresco 
  • 80 gr di Zucchero semolato 

Come si fa:

Prendete le uova e separate il bianco dal rosso, quindi in un pentolino, mischiate 50 gr. di zucchero con i tre rossi, aggiungete 3 dl di latte, mescolate con una spatola e ponete la crema a cuocere a bagno maria a fuoco basso, sempre mescolando. 

Per sapere quando la crema sarà cotta, basterà immergervi un cucchiaino: se estraendolo velerà il suo dorso, la crema sarà pronta.

Fate raffreddare e aggiungete lo yogurt Muller 0% alla fragola mescolando uniformemente con un cucchiaio di legno.

A parte, montate i bianchi a neve con l’aggiunta dello zucchero rimanente: devono essere belli sodi e fermi.

Fate bollire 1,5 litro d’acqua e con l’aiuto di un cucchiaino, fate scivolare e cuocete il composto per un minuto per lato. 

Con molta delicatezza, passate le isolette su un piatto aiutandovi con una schiumarola.

Tagliate grossolanamente le mandorle e fatele tostare in un padellino antiaderente per pochi secondi. Mettete da parte.

In una fondina, servite un mestolo di crema, 4/5 isolette e le mandorle tostate a piacere.

Questa ricetta insieme ad altre, che sto’ realizzando, fa parte di un bellissimo progetto in collaborazione con Müller
come “l’insalata di finocchi e gamberoni con crema di avocado e ribes”: QUI
Oppure la crème brulée con lamponi QUI
Se vi é piaciuta questa versione potete provare anche la mia Crème brulée con lamponi ghiacciati QUI

Se ti è piaciuto questo articolo metti un bel “Like” e condividi !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Ora puoi tornare alla Home del sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *