Crostatina con composta di pesche e ribes nero

L’estate è esplosa negli ultimi giorni e l’esigenza di stare fuori all’aria aperta diventa primordiale per godere di quel senso di libertà che solo il sole, il caldo e la natura suscitano.

Così balconi, terrazze e giardini, diventano i luoghi più ambiti e una volta in relax, ogni scusa è buona per gustare qualcosa di dolce, con le pesche e il ribes nero che il negozzietto biologico propone oggi!

Adoro le crostate, nella loro semplicità rientrano di gran lunga nell’elenco dei dolci che preferisco e poi a casa piacciono sempre a tutti!!

Ecco un dolce molto semplice, sano ma soprattutto gustoso 😉

Un guscio di frolla  con dentro della goduriosa composta bio di pesche…davvero buonissima!!

 

 Crostatina con composta di pesche e ribes nero 

crostatina ribes1

 

 

La lista della spesa per 3 crostatine:

Per la frolla

125 g di farina

50 g di zucchero

1 tuorlo d’uovo

60 g di burro

Per la composta

3 pesche

50 g di zucchero

un goccio di acqua

Per la decorazione

1 confezione di ribes nero

Procedimento:

In un recipiente lavorate la farina con il burro freddo tagliato a cubetti fino ad ottenere un composto sabbiato, aggiungete il resto degli ingredienti e impastate finchè il composto sarà omogeneo. Avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare il panetto ottenuto in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo lavate e tagliate a pezzettini le pesche, mettetele in una casseruola con lo zucchero e l’acqua: fate cuocere 10 minuti e fate raffreddare.

Stendere la frolla preparata e foderate due piccole tortiere precedentemente imburrate ed infarinate. Bucate la pasta con i rebbi di una forchetta e infornate a 180 gradi per circa 7/8 minuti. Fate raffreddare.

Prelevate le crostate, distribuitevi le pesche fermandovi un po’ più sotto del bordo di frolla (a me è avanzata un po’ di composta l’ho messa in 2 stampini di ceramica è buona anche da sola) e ricoprire con i ribes neri.

Potete decorare con zucchero a velo e una foglia di menta.

 

 

crostatina ribes3

 

 

Qualche notizia in più…

Il RIBES NERO è una di quelle piante di cui s’impiegano varie parti e si hanno perciò diversi benefici. I frutti agiscono a livello circolatorio e sono attivi nell’insufficienza venosa degli arti inferiori. I frutti, ricchi di vitamina C, sono quindi indicati, sotto forma di succo o infuso, per fragilità capillare e couperose.

Se ti è piaciuto l’articolo e lo trovi utile… metti un bel “Like” e condividilo !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!