25^ Edizione del Campionato della pizza …and the winner is: Bicchierai

Pensate un po’!!!??? Il miglior pizzaiolo del mondo 2016 non viene né da Napoli e neppure dal resto d’Italia ma dalla Provenza, in Francia!!! …proprio così! …sono stata invitata all’evento e, durante la serata di gala, ecco la sorpresa! …il campione del mondo della pizza arriva dal paese con il quale da sempre ci contendiamo il primato della cucina!!!

Qui a Parma la 25^ edizione del campionato della pizza ha riscosso un grandissimo successo con più di 35 nazioni e con la presenza di più di 650 concorrenti.

La manifestazione si è divisa in 4 aree tematiche dedicate a specifiche ricette di pizza e primi piatti, gare di cottura e di abilità. Il pizzaiolo francese che ha vinto la medaglia d’oro si chiama Ludvic Bicchierai, ha vinto con una pizza  a base di pomodoro, mozzarella,  tartare di orata, fiori di zucca e gamberi freschi.

Il motivo per cui ha vinto? Il gusto della sua pizza, considerato perfetto ed equilibrato …i profumi, la cottura a puntino sia all’esterno che all’interno e l’aspetto era tutto in perfetta armonia!

Bicchierai_Campionato_Pizza

(Ludvic Bicchierai della pizzeria ‘Le gusto pizza’ di Marsiglia)

Io ero presso lo stand di “Le 5 stagioni” di Agugiaro&Figna, che con il brand leader mondiale per farine è stato il main sponsor dell’evento. Molto interessante il dibattito tenuto dal giornalista “Gastronauta” Davide Paolini al quale hanno partecipato l’ormai celebre Chef Pasquale Cozzolino che, grazie alla sua #pizzadiet è diventato famoso in tutto il mondo, dell’ attore Gian Marco Tognazzi, che ha ereditato dal padre la passione per il cibo e per il vino e dalla nutrizionista di Parma Laura Russo che ha arricchito il dibattito con un punto di vista scientifico, infatti durante la tavola rotonda gli ospiti hanno discusso di quanto la pizza sia non sia solo cultura ma anche arte;  mangiare è sicuramente un bisogno primario ma mangiare con intelligenza diventa arte.

Campionato_Pizza_francia

i momenti della gara

Campionato_Pizza_2016_Parma

(Allo stand di Agugiaro&Figna con il giornalista enogastronomico Luigi Cremona e l’attore Gian Marco Tognazzi)

Guest star del dibattito Pasquale Cozzolino e la sua dieta: grazie ad una pizza napoletana al giorno per cinque giorni settimanali integrata da frutta, verdura e una buona attività fisica è riuscito a perdere quasi 50kg inventando un vero e proprio trend negli Stati Uniti. Il segreto? Nell’impasto, composto dalla speciale farina “Le 5 Stagioni”, finemente macinata ed essenziale per la tradizionale pizza napoletana, acqua, sale marino e un agente di lievitazione naturale, il tutto lasciato fermentare per 36 ore: «La maggior parte dei ristoranti lasciano fermentare la pasta solo per 6 o 8 ore» commenta lo Chef, è infatti il lungo procedimento che elimina gran parte dello zucchero lasciando così solo carboidrati complessi, più digeribili e con più alto senso di sazietà.

Campionato_mondiale_Pizza_2016

(con il celebre Chef Pasquale Cozzolino e la nutrizionista di Parma Laura Russo)

Anche quest’anno, il campionato mondiale della pizza è riuscito a valorizzare la cultura della vera pizza italiana che, in questo evento come non mai, si è dimostrato essere una vera e propria tradizione italiana conosciuta anche al di fuori dei confini nazionali.

Campionato_Pizza_Sonia_Paladini

(con l’amica e blogger di Parma Eleonora Rubaltelli di Style and Trouble)

Ciao e al prossimo consiglio 😉

Se vi è piaciuto l’articolo e lo trovate utile… mettete un bel “Like” e condividetelo !!

Se volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.