Pere in padella ripiene di miele e noci

In queste fredde e corte giornate invernali, spesso bastano pochi ingredienti per rendere il fine pasto semplicemente delizioso e confortante come un dolce abbraccio!

La ricetta di oggi è veramente facile, adatta anche per uno spuntino a metà pomeriggio da condividere magari con un’amica …Pere, noci e miele, ingredienti che abbiamo quasi sempre nella nostra dispensa!

Il miele potete sostituirlo con sciroppo d’acero e le noci con le mandorle, vedete voi qual’è l’abbinamento che vi ispira di più …ci starebbe bene anche una nota spezziata come ad esempio la cannella, ma in questo momento sono rimasta senza!

Il risultato è ottimo e non accendere il forno riduce notevolmente i tempi di attesa …sono ottime anche accompagnate con una pallina di gelato o con dello yogurt bianco.

Andiamo in cucina e spadelliamo un po’!

Pere in padella ripiene di miele e noci

Pere_padella_miele_noci

La lista della spesa:

4 Pere Williams

1 cucchiaino di miele (per ogni pera)

5/6 noci

Zucchero a velo per guarnire

Pere_padella_noci_ricetta

Come si fa…

Tagliamo le pere a metà e con l’aiuto di un cucchiaino scaviamo i semi interni, poi sbollentiamole per cinque minuti.

Scaldate la padella antiaderente e arrostite le mezze pere dalla parte tagliata, facendo attenzione a non farle bruciacchiare. Quando avranno preso un bel colore ambrato aggiungete il miele e fatele caramellare per qualche minuto.

Nel frattempo tritate grossolanamente le noci e tuffatele in padella. Giratele nel miele per 30/40 secondi giusto il tempo di insaporirle un po’.

Spegnete la fiamma, girate le mezze pere e con un cucchiaio riempitele di noci e miele. Lasciatele intiepidire un po’ e perdetevi nel gusto!

Pere_padella_SoniaPaladini

Pere_padella_miele

Olivilla: illa.it

Se ti è piaciuto l’articolo e lo trovi utile… metti un bel “Like” e condividilo !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *