Baccalà con crema di Cavolfiore e Patate croccanti…

Adoro il Baccalà, mi piace in ogni modo! Dal tradizionale baccalà mantecato, all’intramontabile con la polenta o nelle versioni più innovative, come ‘finger food’ sotto forma di spume o mousse…

Questa mattina ho trovato al mercato dei favolosi Cavolfiori viola. Onestamente non li avevo mai visti ed ho subito pensato a lui. Volevo fare un piatto dal sapore delicato, ma utilizzando questo ortaggio, fra l’altro tanto salutare, è venuto fuori un abbinamento tanto insolito quanto saporito.

Il baccalà non è stagionale, ma sicuramente ‘va di moda’ d’inverno e, siccome ho un debole per gli ortaggi colorati, ecco fatto l’abbinamento! Ho poi preparato delle patate croccanti che fanno da contrasto con la morbidezza del cavolfiore e del baccalà, a casa mia è stato un vero successo e l’hanno mangiato anche le mie figlie, che di solito evitano il cavolfiore… Che ne dite di provarlo?!

Io vi auguro un buon weekend e spero che questo piatto sia di vostro gradimento.

Baccalà cavolfiore patate

 …

La lista della spesa per 4 persone:

600 g di Baccalà

1 Cavolfiore viola di media grandezza

2 Patate

Olio extra vergine q. b.

 

Preparazione:

Mettete in ammollo il Baccalà in acqua fredda per 24 ore cambiando l’acqua ogni 3 ore circa.

Mondate e lavate il cavolfiore e cuocetelo in abbondante acqua bollente salata (tenetelo al dente), poi frullatelo con il minipimer aggiungendo olio extra vergine d’oliva a filo, quanto basta per ottenere una bella crema liscia. Purtroppo le lame causano la rottura completa delle cellule e il colore viola si trasforma in grigio azzurrino, se volete mantenere il colore violetto aggiungete un po’ d’aceto nell’acqua di cottura e schiacciatelo manualmente.

Tagliate in quattro pezzi il Baccalà, infarinatelo leggermente e in una padella antiaderente; mettetelo a cuocere con abbondante olio d’oliva per 8/10 minuti fino alla doratura, a seconda dello spessore del pesce.

Nel frattempo pelate le patate e con la mandolina ricavate dei dischi spessi un paio di millimetri. Cuoceteli in un padellino con l’aggiunta di un filo d’olio per pochi minuti, per mantenere la croccantezza, facendo attenzione a sovrapporli l’uno sull’altro formando una piccola coperta.

Impiattate mettendo per prima la crema di Cavolfiore, il Baccalà ben dorato e la copertina di patate croccanti, staccate una cimetta di cavolfiore viola per dare un tocco di colore in più al piatto!

Buon appetito 😉

Baccalà e patate

Ciao e al prossimo consiglio 😉

Potete scaricare il mio libro con un clik in formato digitale sui principali online store italiani:

“Ho gli anni che dimostro”

Se vi è piaciuto l’articolo e lo trovate utile… mettete un bel “Like” e condividetelo !!

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina Ho gli anni che dimostro
Twitter: @SoniaPaladini3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.