Catamarano Experience: una vacanza in barca a vela

vacanza in barca a vela

Al mare la vita è differente. Non si vive di ora in ora ma secondo l’attimo. (Anonimo)

Non potevo che iniziare questo articolo con queste parole trovate navigando su internet…perché di fronte al mare la felicità è una cosa semplice, immediata!

C’è una prima volta per tante cose e questa è stata la mia prima volta in un piacevole weekend in catamarano in Costiera Amalfitana.

Una piccola prefazione per introdurvi l’esperienza sul CATAMARANO con Sailogy, la piattaforma online leader nel settore del noleggio barche, con una flotta di oltre 22,000 imbarcazioni tra barche a vela, barche a motore, catamarani e caicchi, presente nei porti di 5 continenti per offrire soluzioni di vacanza in tutte le stagioni dell’anno.

La nostra barca ci ha atteso a Salerno e da lì siamo partiti in direzione Amalfi e Positano.

Siamo stati accolti dal nostro skipper che ci ha illustrato i comportamenti principali da adottare in barca a vela. Eh sì, la barca a vela è molto diversa da un normale appartamento o da una nave da crociera: il trolley è meglio evitarlo, è sempre bene portare dei borsoni morbidi per poi poterli riporre in poco spazio, le scarpe vanno lasciate all’esterno. Tutto si condivide e i ritmi sono molto più lenti. Inoltre, lo skipper ci ha spiegato che un leggero giramento di testa nella prima ora di navigazione è normale, l’importante è guardare l’orizzonte o un punto fermo al di fuori della barca.

sailogy vacanza barca a vela catamarano

vacanza in barca a vela con Sonia Paladini

vacanza in barca a vela

vacanza in barca a vela

Durante il viaggio abbiamo fatto tappa ad Amalfi, il primo giorno, e a Positano, il secondo, e in entrambi i porti, siamo stati accolti da una vista mozzafiato; ero già stata in Costiera Amalfitana, ma poterla vedere dal mare è stato spettacolare. Abbiamo attraccato e vissuto tutte le esperienze della terraferma, dalla visita dei borghi storici con il loro folclore e i loro prodotti tipici, all’aperitivo sul lungo mare e la cena al ristorante a base di pesce…ci siamo anche concessi più volte caffè, spremute, cornetti e zeppole seduti alla pasticceria storica di Amalfi.

Èuna vacanza per tutti che dà la possibilità di visitare i posti, fare shopping, etc.?

Certo, è una vacanza adatta a tutti, anche alle famiglie. Non è necessaria una preparazione fisica o tecnica, in quanto è possibile ingaggiare anche lo skipper e, volendo, hostess e chef di bordo.

vacanza in barca a vela

vacanza in barca a vela

vacanza in barca a vela

Come potrei definire la mia prima notte in barca? Strana, autentica, speciale.

Ho dormito in camera con mio marito e insieme abbiamo preparato il letto, sistemando le lenzuola e le coperte più calde. Ho fatto fatica a prendere sonno. Non capita tutti i giorni di trascorrere una notte cullati dal dolce dondolio del mare… forse perché avevo voglia di godermi quella sensazione!

E poi un risveglio lento. Il sole che inizia a filtrare timidamente tra le nuvole…il nostro catamarano cullato dal mare, il paesaggio pigro delle prime ore del mattino con una vista mozzafiato a 360 gradi. Abbiamo fatto colazione tutti assieme tra caffè, dolcetti tipici, risate, opinioni e sensazioni sulla notte appena trascorsa.

La barca è un mondo a sé, riesce a farti rilassare e riassaporare i veri piaceri della vita…quelli più semplici. Che belle vibrazioni!

Ma si riesce a cucinare?

Dopo la colazione siamo scesi a terra per fare spesa per il nostro pranzo in barca. La cucina è molto funzionale e spaziosa, ha tutto il necessario per poter preparare dei veri pasti! Sul nostro catamarano: 3 fuochi, 2 frigoriferi, 2 forni (uno tradizionale e un microonde), scomparti e cassetti dove tutti gli utensili sono già in dotazione!

Fare la spesa con i prodotti freschi del luogo è un vero piacere e per il nostro pranzo ho pensato ad una ricetta fresca, facile e sfiziosa!

vacanza in barca a vela

cucinare in barca Sailogy

Ecco la ricetta che ho preparato durante il nostro soggiorno!

Gamberi su letto di zucchine, mozzarella di bufala, pomodorini e capperi

vacanza in barca a vela

Ecco la lista della spesa per poterla rifare:

  • 500 gr di gamberi
  • 500 gr di pomodorini
  • 500 gr di mozzarella di Bufala
  • 10 zucchine novelle
  • Capperi a piacere
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 limone Bio
  • Sale q.b.

Come si fa:

Tagliate i pomodorini a spicchi e aggiungete i capperi. Conditeli con un filo d’olio d’oliva.

Tagliate la mozzarella di bufala e ricavate delle strisce. Mettete da parte.

Prendete le zucchine, pulitele e tagliatele sottilmente, passatele in padella con un filo d’olio su entrambi i lati fino a farle dorare senza cuocerle troppo.

Pulite i gamberi e passateli rapidamente in padella, devono cuocere poco per mantenere la loro morbidezza.

Su un piatto da portata, iniziate con uno strato di zucchine, poi la mozzarella, i pomodorini e i capperi e per finire i gamberi appena cotti. Condite generosamente con olio d’oliva e il succo del limone spremuto.

vacanza in barca a vela

vacanza in barca a vela

vacanza in barca a vela Positano

Con il vento nelle vele!

Nonostante l’aria frizzante di questo periodo, non potevo perdermi l’ebbrezza che si prova…da un lato l’immensità del mare, che ti porta lo sguardo all’infinito, dall’altro la bellezza della Costiera. Perché la barca è soprattutto relax, pace e tranquillità, un luogo intimo dove ci si spoglia delle sovrastrutture e dei bisogni superflui della vita quotidiana. Inoltre, la barca insegna la prudenza e il rispetto per gli elementi della natura, come il mare e il vento.

Il plus di una vacanza in barca è l’esperienza che si vive: non solo una, ma diverse esperienze, in base alle attitudini, alle passioni, alle abilità e alla determinazione di ciascun viaggiatore. Il viaggio in barca ti permette di godere delle bellezze dalla natura da una prospettiva diversa: direttamente a contatto con l’ecosistema marino, imparando a rispettarne i ritmi e i tempi.

vacanza in barca a vela

vacanza in barca a vela

Ma quanto costa?

Voglio sfatare il mito che la vacanza in barca a vela sia solo per una cerchia ristretta di pubblico, con un’alta capacità di spesa. Scegliendo la meta giusta, condividendo il viaggio e prenotando con Sailogy, si può godere di un’esperienza unica ad un prezzo accessibile. Il prezzo medio per il noleggio dell’imbarcazione è di 75 euro al giorno a persona in barca a vela, 100 euro in catamarano, un budget per persona paragonabile a quello di una vacanza classica sulla terraferma, ma vivendo un’esperienza esclusiva. Basta organizzarsi in un gruppo di amici, famigliari o coppie!

vacanza in barca a vela

Qual’è il minimo dei giorni che si possono fare in barca?

Si può fare un week end, ma io vi consiglio almeno una settimana. Oltre ai momenti di tranquillità, relax ed escursioni a terra, la vacanza in barca può arricchirsi di una serie di attività sportive: immersioni, snorkling, kite-surf, pesca, yoga ma anche jogging e trekking lungo la costa.

Vi ho parlato del mio primo viaggio in barca, ora tocca a voi raccontarlo!

Penso che ci sia sempre una prima volta. Ed è meraviglioso scriverne e affondare nei ricordi. Sarebbe bello se si vivesse solo di inizi e di prime volte… quando tutto ci sorprende e nulla ci appartiene ancora!

barca a vela catamarano

Fondata nel 2013 da Manlio Accardo, Sailogy con 3 sedi (Italia, Germania e Svizzera) e il supporto di un team di 50 persone che parlano 9 lingue (italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo, russo, croato, albanese e greco), è la piattaforma che lavora esclusivamente con aziende di charter professioniste selezionate tra le più sicure e affidabili.

Sailogy offre la possibilità di prenotare in tempo reale attraverso un sito avanzato, che mostra solo le barche disponibili con offerte sempre aggiornate, trasparenti e confrontabili tra loro, e al migliore prezzo di mercato. I clienti hanno tutta la sicurezza ed affidabilità di un servizio garantito. La novità assoluta consiste nel rendere il mondo delle barche accessibile a un vasto pubblico di viaggiatori, che ha la possibilità di vivere un’esperienza esclusiva con un budget paragonabile a quella di una vacanza tradizionale sulla terraferma. Rispetto a qualche anno fa, si tratta di una vera e propria rivoluzione, perché questo mercato era appannaggio dei più esperti, in possesso delle conoscenze necessarie per mettere a paragone numerose offerte, e disposti ad aspettare giorni per raccogliere diversi preventivi.

Per più info e prenotazioni: sailogy.com

Se ti è piaciuto questo articolo metti un bel “Like” e condividi !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:

Instagram: thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Ora puoi tornare alla Home del sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.