Granola croccante per la colazione

ricetta granola per la colazione

La Granola per colazione è sempre un’ottima idea!

Le giornate piano piano si stanno allungando, il sole diventa sempre più tiepido e la natura inizia a risvegliarsi. Quest’aria di fine inverno mi ha messo voglia di freschezza e leggerezza ed io non vedo l’ora di ricominciare a spalancare le finestre!

La granola homemade da un po’ di tempo accompagna le mie colazioni, negli anni ho provato più versioni, mi piace utilizzare diverse combinazioni di frutta fresca, secca, semi e spezie. Questa variante è quella che preferisco, l’unione delle noci alle nocciole e, l’ingrediente segreto, le albicocche secche …è diventatai la mia nuova dipendenza!

Durante il periodo estivo la metto nel gelato e nello yogurt, ma stavolta ho pensato di sgranocchiarla così mentre bevo il mio caffè!

Attenzione però: può creare dipendenza!

GRANOLA CROCCANTE PER LA COLAZIONE

ricette granola con nocciole

ricette granola per la colazione

La lista della spesa:

  • 120 gr gr fiocchi di avena (anche gluten free)
  • 120 gr fiocchi di grano saraceno
  • 150 gr noci sgusciate
  • 100 gr nocciole
  • 20 gr semi di girasole
  • 70 gr albicocche secche biologiche
  • 4 Cucchiai di sciroppo di agave biologico
  • 100 ml di succo di mela
  • 1 pizzico di sale
  • 3 cucchiai di olio di semi biologico

Come si fa:

Riunire insime i fiocchi con la frutta a guscio tagliata grossolamamente ed i semi di girasole

Preparare lo sciroppo mettendo in una pentola il succo di mele, l’agave, il sale e l’olio, fate cuocere a fuoco lento fino all’ebollizione e spegnere subito.

Unire lo sciroppo alla frutta secca e ai fiocchi e mescolare bene fino ad incorporare il tutto.

Stendere il composto in una teglia ricoperta con carta forno.

Cuocere a 120° per 1 ora oppure a 150° per mezz’ora.

Togliere dal forno, lasciar raffreddare bene e poi spezzettare. Si conserva in un vaso di vetro fino a 2 settimane.

ricette granola

Se ti è piaciuto questo articolo metti un bel “Like” e condividi !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Ora puoi tornare alla Home del sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *