Raccogliamo e cuciniamo con i Fiori…

Insieme alla primavera arriva la voglia di gite fuori porta e scampagnate al mare e in montagna.

Se come me nel weekend vi capita di andare in campagna, concedetevi una passeggiata nei boschi o per prati in cerca di erbe selvatiche, frutti, fiori, colori e nuovi gusti da provare.

I fiori in cucina spesso si usano semplicemente come guarnizione! Ma i fiori eduli, cioè commestibili, possono essere l’ingrediente che dà quel tocco in più alle nostre ricette!

Il più conosciuto e mangiato è quello di zucca, ma esistono diverse varietà di fiori che possono essere consumati e che sapranno donare colore, profumo e gusto ai nostri piatti.

Violette, Sambuco, Buglossa, Borragine, Garofano, Aneto, Cerfoglio, Verbena… e tanti altri.

In cucina sono piuttosto versatili! 😉

Raccogliamoli preferibilmente al mattino, per conservarne il profumo e la consistenza, scuotiamoli delicatamente per eliminare il polline e… via in cucina!

Dal punto di vista nutrizionale, i fiori eduli hanno proprietà benefiche per l’organismo: poverissimi di grassi e ricchi di sostanze nutritive come minerali, proteine e vitamine A e C, hanno inoltre un elevato quantitativo di antiossidanti.

Dall’aperitivo al dolce, ogni fiore permette di stupirci con abbinamenti inconsueti!

…provate, sperimentate e divertitevi in cucina 😉

Cucinare_con_fiori

Le Violette possono essere utilizzate nelle insalate o con i piatti a base di pesce.

I fiori di Buglossa, dal colore blu, possono essere congelati in cubetti di ghiaccio e utilizzati per i cocktail.

I fiori di Borragine possono essere utilizzati nelle insalate, mentre le foglie nei primi piatti.

I fiori di Garofano sono adatti per accompagnare piatti di carne bianca o pesce.

La Dalia invece ha una funzione diuretica e digestiva e può essere utilizzata per aromatizzare i dolci.

Buonissime le frittatine con uova e fiori di Sambuco!

…dal mio archivio un Risotto ai fiori di Sambuco (la ricetta QUI). Adoro i fiori di sambuco, sono meravigliosi anche come centrotavola. Ne ho raccolti un cesto e a casa ho preparato un risotto pieno di profumo e poesia, davvero delizioso!

Se ti è piaciuto l’articolo e lo trovi utile… metti un bel “Like” e condividilo !!

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, puoi seguirmi sulle pagine:


Instagram:
 thediaryofsonia

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.