Crema di ceci con seppie e crostini dorati

Seppie_ceci

Per me il pesce è il protagonista indiscusso dell’estate, lo adoro e ne mangerei a quintalate!!

Oggi sul blog vi voglio proporre una ricetta di pesce molto sfiziosa, nutriente e leggera!

Questa versione unisce la freschezza del limone al sapore morbido dei ceci e la delicatezza delle seppioline…un piatto che a noi è piaciuto molto! Se poi ci abbiniamo anche due crostini dorati avremo anche la parte croccante che rende il tutto così completo e ben bilanciato.

Vi lascio la ricetta e vado …poi fatemi sapere se vi è piaciuta! 🙂

Crema di ceci con seppie e crostini dorati

Seppie in umido

Seppie

La lista della spesa per 4 porzioni:

400 gr di ceci già lessati

1 limone non trattato

5 gr di paprika

Olio d’oliva extravergine d’oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

12 seppie medie

Pane casereccio

Come si fa…

Preparate la crema di ceci: spremete il limone e filtrate il succo in una ciotolina, trasferite i ceci all’interno di un mixer e aggiungete un goccio della loro acqua, il limone e frullate. Aggiungete un filo l’olio extravergine sempre con il mixer in azione, infine insaporite con la paprika …otterrete così una crema liscia e della giusta consistenza. Trasferite la crema in una ciotola capiente e se necessario aggiustate di sale e pepe a piacere. Se volete una consistenza più liscia e cremosa, potete passare la crema di ceci attraverso un colino a maglie fini.

Tagliate a fette il pane, quindi ricavate dei bastoncini e tostateli semplicemente in una padella antiaderente aggiungendo solo un filo d’olio! Metteteli da parte adagiandoli su della carta assorbente.

Nella stessa padella antiaderente, fate saltare per un paio di minuti scarsi anche le seppieline su entrambi i lati.

Quando avrete tutto pronto assemblate il piatto!

Disponete la crema di ceci sul fondo del vasetto (aiutandovi con un cerchio), le seppie, i crostini, quindi completate con qualche goccia di olio e un pizzico di fior di sale …

Seppie in padella

Seppie

Padella: illa

Ciao e al prossimo consiglio 😉

Se vi è piaciuto l’articolo e lo trovate utile… mettete un bel “Like” e condividetelo !!

Se volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

INSTAGRAMInstagram: thediaryofsonia

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!

Ti aspetto!  … 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *