Latte di mandorle, un antiossidante naturale

Latte mandorla ricetta

Ho scoperto da poco che preparare il latte di mandorle è davvero semplice! Non so perché ho aspettato così tanto a documentarmi …forse inconsciamente pensavo fosse un processo lungo e complicato!

Il latte di mandorla è un ottimo alimento, non contiene lattosio ed è ricco di antiossidanti e di minerali essenziali come il potassio e il calcio. Per il suo basso contenuto di colesterolo, il suo sapore delizioso di frutta secca e la grande quantità di vitamine, il latte di mandorla è un’ottima alternativa al latte vaccino.

Una delle caratteristiche principali è che non contiene glutine, lattosio né colesterolo. Inoltre, ha la stessa consistenza del latte vaccino, quindi può essere usato nello stesso modo. Oltre a questo, il latte di mandorla ha un alto contenuto di vitamina E ed è un antiossidante naturale che aiuta a ritardare il processo di invecchiamento. È fonte di vitamina A, vitamina D, proteine, Omega 6, zinco, calcio, ferro, magnesio e potassio.

Ci vuole solo un po’ di pazienza per preparare questa deliziosa bevanda vegetale ricca di calcio e che ci fa molto bene per rimanere in forma.

Esistono numerose ricette per la sua preparazione. Io vi propongo la versione più rapida, che non richiede né cottura né un lungo ammollo delle mandorle, perfetta per un dessert delicato e delizioso che vi spiego su iFood: delle piccole delizie che potete servire dentro a dei bicchierini di vetro o dentro delle ciotole …scegliete voi!

Latte di mandorle fatto in casa

Latte di mandorle

Per la preparazione del latte di mandorle Bio vi occorreranno:

150 gr di mandorle pelate bio

1,2 litri d’acqua minerale naturale

Come si fa:

Versate le mandorle in una ciotola dopo averle pesate, ricopritele con dell’acqua a temperatura ambiente e lasciatele riposare da 30 minuti a 1 ora, in modo tale che si ammorbidiscano. Dunque scolatele e tenete da parte l’acqua dell’ammollo, a cui aggiungerete l’acqua necessaria per raggiungere la quantità di 1,2 litri.

Disponete le mandorle sul fondo di un frullatore ed azionatelo versando l’acqua necessaria a poco a poco. Continuate a frullare per alcuni minuti in modo tale da tritare le mandorle il più finemente possibile. Quando avrete terminato, potrete filtrare il latte di mandorle con un colino, un telo da cucina e trasferirlo nella bottiglia di vetro con l’aiuto di un imbuto, strizzando bene la polpa di mandorle. Conservate in frigo un paio di giorni

Con questo latte potete preparare i “Bicchierini dolce ricotta”

Trovate la ricetta facilissima su iFood cliccando QUI

ricetta Latte di mandorle

latte di mandorle ricetta

Ciao e al prossimo consiglio 😉

Se vi è piaciuto l’articolo e lo trovate utile… mettete un bel “Like” e condividetelo !!

Se volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

INSTAGRAMInstagram: thediaryofsonia

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!

Ti aspetto!  … 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *