Bevanda DETOX depurativa con pompelmo, cavolo nero e carota

Bevanda Detox

Chi vuole mettersi in forma dopo aver mangiato troppo alzi la mano? …io si!!!

Eccomi di nuovo a proporvi una bevanda che fa tanto bene alla salute, utilizzando ingredienti che aiutano il nostro corpo a depurarsi e a ritrovare lo stato di benessere in breve tempo.

Limoni, pompelmi, cavoli, carote, zenzero e cannella ci aiuteranno ad eliminare le tossine accumulate dall’organismo.
In particolare il pompelmo rosa ricco di antiossidanti, accelera la trasformazione dei grassi accumulati in energia favorendo così il processo detox.


Le foglie di cavolo nero apportano clorofilla, fondamentale per depurare il nostro sangue e il nostro organismo.

La carota ricca di betacarotene, vitamine, sali minerali, fibre… idrata la pelle, aiuta a contrastare i radicali liberi… il suo centrifugato è ideale per rinforzare la vista, depurare l’organismo, nonché ridurre i bruciori di stomaco.
Infine lo zenzero e la cannella oltre a donare sapore al succo, svolgono un’importante azione anti-infiammatoria e aiutano a ridurre il gonfiore addominale.

Vi ho convinti? Non rimane che andare in cucina e prepararlo! …ma mi raccomando, bevetelo al mattino a piccoli sorsi prima di colazione 😉

Bevanda DETOX depurativa con pompelmo, cavolo nero e carota

Detox depurativa

La lista della spesa per due bevande:

1 pompelmo rosa

1 limone

1 carota

60 gr di foglie di cavolo nero

1/2 cm di radice di zenzero

Cannella in polvere q.b.

Come si fa…

Pela il pompelmo e il limone.

Alterna gli ingredienti all’interno del frullatore se hai l’estrattore di succo ancora meglio: limone, pompelmo, foglie di cavolo nero e carota tagliati a tocchetti.

Frulla, quindi aggiungi lo zenzero pelato e tagliato a fettine.

Prima di servire, dai una spolverata di cannella direttamente sul bicchiere, senza mescolare.

Alla prossima! Sonia 😉

Se vi è piaciuto l’articolo e lo trovate utile… mettete un bel “Like” e condividetelo !!

Se volete ricevere gli aggiornamenti sui prossimi, potete seguirmi sulle pagine:

Facebook: Sonia Paladini blog

Twitter: @SoniaPaladini3

INSTAGRAMInstagram: thediaryofsonia

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #soniapaladini e farai parte della mia gallery!

Ti aspetto!  … 😉

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *